Centrale Unica di Committenza dei Comuni di Rivisondoli, Pescocostanzo, Ateleta, Rocca Pia e Alfedena
Pubblica amministrazione

LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA STRUTTURA SPORTIVA DI QUARTIERE IN LOCALITÀ PIÈ LUCENTE – II LOTTO FUNZIONALE – PISTA DI ATLETICA (Pratica 164 Ter)

Soggetto aggiudicatore: Centrale Unica Di Committenza dei Comuni di Rivisondoli, Pescocostanzo, Ateleta, Rocca Pia e Alfedena
Oggetto: LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA STRUTTURA SPORTIVA DI QUARTIERE IN LOCALITÀ PIÈ LUCENTE – II LOTTO FUNZIONALE – PISTA DI ATLETICA (Pratica 164 Ter)
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Criterio del minor prezzo
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 624.028,34
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 606.780,16
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 17.248,18
CIG: 7916420472
CUP: J37B15000350004
Stato: In corso
Centro di costo: Ufficio tecnico - Comune di Rivisondoli
Data pubblicazione: 29 maggio 2019 10:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 05 giugno 2019 12:00:00
Data scadenza: 17 giugno 2019 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Dichiarazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • ATTESTAZIONE SOA
  • Capitolato d'appalto
  • Elenco prezzi
  • PASSOE
Per richiedere informazioni: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA PRESSO COMUNE DI RIVISONDOLI
PEC: cucrivisondoli@pec.comune.rivisondoli.aq.it
Tel: 0864.69114

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Buongiorno, la presente per chiedere cortesemente un chiarimento relativamente al punto 15 comma A4 del Bando e Disciplinare pag. 15. ovvero:

La fideiussione bancaria o assicurativa dovrà prevedere, a pena di esclusione:
 la validità della garanzia per almeno 180 giorni dalla data di presentazione dell'offerta;
 la rinuncia espressa al beneficio della preventiva escussione del debitore principale;
 la rinuncia espressa all'eccezione di cui all'art. 1957, comma 2, del codice civile;
 la sua operatività entro quindici giorni su semplice richiesta scritta della Cassa Nazionale del Notariato.

La garanzia provvisoria dovrà essere corredata:
 da una autodichiarazione, resa ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, con la quale il sottoscrittore dell'istituto di credito/assicurativo dichiara di essere in possesso dei poteri per impegnare il garante. In tal caso, la Cassa Nazionale del Notariato si riserva la facoltà di effettuare controlli a campione interrogando direttamente gli istituti di credito/assicurativi circa le garanzie rilasciate ed i poteri dei sottoscrittori;

1. E' CORRETTO CHE SIA INDICATA LA "CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO" ? CONDSIDERANDO CHE L'OPERATIVITA' ENTRO 15GG IN CASO DI FIDEIUSSIONE ASSICURATIVA E' SEMPRE PREVISTA?

2. QUANDO SI PARLA DI " autodichiarazione, resa ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. n. 445/2000" E' CORRETTO SIA INDICATA LA  "CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO"?

Risposta:

SALVE

SI PRECISA CHE I RIFERIMENTI ALLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO SONO DA CONSIDERARE UN REFUSO, DA NON PRENDERE IN CONSIDERAZIONE. 

L'OPERATIVITA' ENTRO 15GG IN CASO DI FIDEIUSSIONE ASSICURATIVA E' SEMPRE PREVISTA, MENTRE IN MERITO ALLA " autodichiarazione, resa ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. n. 445/2000" NON BISOGNA TENER CONTO DEL RIFERIMENTO ALLA  CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO.

IL RESPONSABILE DELLA CUC

ING. ATTILIO PALOMBIZIO

FAQ n. 2

Domanda:

Salve

Al punto n.18 del bando, si parla di sorteggiare uno dei metodi di determinazione della soglia di anomalia e poi viene citato l'art. 97 (comma 2 e 2bis), modificato dal DL 32/2019,

si chiedono delucidazioni in merito,

Saluti

Risposta:

SALVE

IN MERITO AL PUNTO N.18 DEL BANDO E DISCIPLINARE SI PRECISA CHE BISOGNA TENERE IN CONSIDERAZIONE SOLO DI QUANTO PREVISTO DALL'ART. 97 COMMA 2 E COMMA 2 BIS CITATO NEL MEDESIMO BANDO, IN FUNZIONE DELLE MODIFICHE APPORTATE DAL DL 32/2019 ENTRATO IN VIGORE IL 19.04.2019.

TUTTO QUANTO NON PREVISTO DALL'ART.97 COMMA 2 E COMMA 2 BIS, MODIFICATO DAL DL 32/2019, NON E' DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE POICHE' RISULTA ESSERE UN MERO REFUSO DI STAMPA.

CORDIALI SALUTI

IL RESPONSABILE DELLA CUC

ING. ATTILIO PALOMBIZIO